5.001
35 Via Solaria, L'Aquila, Abruzzo 67100
Descrizione

Ho vissuto per circa sette anni a Pettino e quasi ogni giorno, pensando a dove passare un po’ di tempo con la famiglia, sognavo un Parco Cittadino in zona Pettino – Cansatessa. Uscendo a piedi, non ci sono punti di ritrovo ben fatti e praticabili, tant’è vero che non si incontra mai nessuno a piedi in giro, a parte chi fa uscire il cane o fa una corsetta. Tutti vanno solo in macchina. Estraniante, alienante, specialmente per i bambini.

Credo un’area strategicamente buona sarebbe il grande spazio verde a fianco al CC Amiternum. E’ a metà tra Pettino e Cansatessa, raggiungibile con le vie di comunicazione principali e secondarie. Queste ultime potrebbero essere meglio attrezzate per essere percorse a piedi e in bici. Si trova in linea d’aria vicinissimo all’Università, basterebbe fare un piccolo sentiero pedo-cliclabile, con un ponte per l’attraversamento della SS 80. Questo ponte potrebbe chiamarsi “Ponte della Conoscenza” o qualcosa di suggestivamente simile.

I docenti del Dipartimento di Edile-Architettura credo abbiano già suggerito un intervento simile nella loro proposta di piano generale della ciclibilità urbana. Inoltre, l’Università dovrebbe anche avere in cantiere progetti per la revisione delle vie di accesso al Polo di Coppito: quella da via Vetoio ormai non può che essere una di servizio, perché per ospitare ingresso bus e visitatori occorre certamente un ingresso più importante e degno del luogo: se non sbaglio la proposta è di fare un’ingresso dalla provinciale 33 dove ora sono i pompieri, ma anche un taglio dalla statale 80 coordinato con questa proposta potrebbe funzionare.

Potrebbe diventare un grande centro di ritrovo, ricreazione, gioco e aggregazione per una zona dell’immediata periferia che non ha nessun vero centro di questo genere. E fornire un esempio per tutte le aree dell’immediata periferia (ovvero tutte le zone e fuori mura), che soffrono degli stessi difetti di Pettino, ovvero essere solo dei disordinati quartieri dormitorio percorsi solo da anonime e inquinanti automobili.

parco_pettino
Commenti